La nostra Storia

“C’era una volta una piantina di ribes che cresceva accanto a una cascina di montagna..”

In un’ampia radura a prato e pascolo, a 1000 m di altitudine sull’Altopiano di Caregno, sorgevano quattro cascine e un roccolo. E’ la località “Pesei”, una superficie di circa 12 ettari, circondata da boschi misti di querce caducifoglie, accompagnate da carpini, betulle, aceri, frassini e tigli e da boschi di faggio e abete rosso.
Non molto distante da Brescia, all’ombra del monte Guglielmo in una nicchia tra le alture della Valtrompia dove il tempo sembra essersi fermato..

 

1993-94

Sogni nel cassetto

La famiglia Saleri che da decenni custodisce la proprietà praticando la tradizionale attività dell’alpe, decide di lasciare Pesei. E’ in questi anni che Amedeo, figlio della proprietaria, all’epoca agronomo fresco di laurea, avverte la necessità di custodire quell’ampia radura che nei secoli passati è stata con fatica conquistata al bosco.

Inizia così a sognare, ripulire intorno al vecchio Roccolo, portare le prime arnie vicino alla Casina Alta.

1993-94
1995

Amedeo e Abramo

Amedeo spende sempre più tempo a “Pezèi” ed è qui che incontra Abramo. Da sempre abitante di Magno di Gardone Val Trompia, il paesino dove è nato, frequenta da una vita i Piani di Caregno, dove è di casa e ama passeggiare nei momenti liberi.

Mentre falciano  il prato stringono amicizia, tra un gesto e l’altro di faticoso lavoro, scorrono parole, si affacciano e si susseguono pensieri…Dalla condivisione della passione e amore per la montagna e  il luogo d’appartenenza, dalla determinazione e dall’entusiasmo di due giovani nascono e si incrociano progetti.

1995
1996

Un nuovo inizio

Sarà l’imbattersi in una piantina di ribes rosso, presso una delle cascine, quella crollata e di cui rimangono a stento solo le mura perimetrali, che li porterà a decidere cosa fare di quella proprietà: coltivare piccoli frutti.
Le prime piante arrivano nel 1996: rose canine, biancospino e ribes rosso e nero.

1996
1997-2000

L'Azienda Agricola Pesei

La natura ha indicato la strada da seguire e l’anno dopo, nel 1997, nasce l’Azienda Agricola Pesei di Amedeo Materossi e Abramo Sabatti.

Una “corna” alla volta, si rimettono in piedi le antiche strutture presenti nella radura: dal Roccolino alla cascina centrale, che ospiterà il laboratorio di trasformazione e la sala di smielatura. Aumentano anche le piante del frutteto: more e lamponi trovano il loro posto tra i filari.

1997-2000
2003

Arrivano gli asini (a quattro zampe!)

Il primissimo asino di Pesei si chiamava Pedro. Poi arriveranno Carmen, che è ancora la capobranco, e tutti gli altri.

2003
2002-200?

Le scuole a Pesei

Il primissimo asino di Pesei si chiamava Pedro. Poi arriveranno Carmen, che è ancora la capobranco, e tutti gli altri.

2002-200?
2013

Nasce l'Agriturismo

2013
2017

Una scelta che continua

Luca diventa co-titolare dell’Azienda Agricola Pesei.

2017
2017

Il mondo incontra Pesei

Entriamo nelle reti di WWoofing e Workaway: volontari da tutto il mondo vengono a trovarci per vivere la vita di montagna e darci una mano nei lavori di tutti i giorni

2017
Marzo 2019

Nasce l'Orto delle Erbe di Pesei

Grazie all’incontro di Chiara, giovane ape venuta da non molto lontano e Laura, vecchia gallina nomade, nasce il progetto sulle Erbe di Pesei.
Accomunate dalla passione per la raccolta  delle erbe spontanee (o foraging), nel 2018 piantano le prime “piante miliari” del’Orto: genziana, echinacea, achillea, lavanda, pimpinella, finocchietto…

Marzo 2019
Maggio 2019

La Casa Vacanze Stallino

Su affidamento del Comune di Gardone, iniziamo a gestire la Casa Vacanze Stallino, in Caregno.

Maggio 2019